FANDOM


Le voci su una possibile versione cinematografica di Friends si rincorrono sin da prima che il telefilm facesse la sua uscita dai palinsesti televisivi, nel 2004.

Cronologia RumorsModifica

Ecco le principali voci sul Film di Friends:

2002Modifica

30 Dicembre 2002, La Repubblica.

Stesso cast e stesse avventure per i sei amici di New York Solo per il grande schermo scene di nudo e sequenze sexy

"Friends" sbarca al cinema. Il serial diventa un filmModifica

Confermata anche la decima serie dei telefilm per la tv. Diciotto nuove puntate, per gli attori una pioggia di dollari.

-Friends sbarca al cinema. Le vicende del gruppo di amici newyorkesi, che dal 1994 hanno conquistato gli spettatori di mezzo mondo, saranno trasportate anche sul grande schermo. E i sei membri del cast saranno pagati più di 9 milioni di dollari a testa per interpretare la versione cinematografica della sit-com, oltre ad una percentuale sugli incassi.

Squadra che vince non si cambia, il cast resta, ovviamente, lo stesso: Matt LeBlanc, Courtney Cox, David Schwimmer, Lisa Kudrow, Matthew Perry e Jennifer Aniston. A dominare la scena, gioie, dolori ed avventure dei sei amici del Greenwich Village, dal lavoro ai rapporti sentimentali. Ma non mancheranno le novità: per la prima volta, infatti, i protagonisti si cimenteranno con nudi e scene sexy, fino ad oggi negati agli spettatori del piccolo schermo.

Le trattative per il film sono state condotte contemporaneamente a quelle per la realizazione della decima serie dello sceneggiato. Un sospiro di sollievo dopo le voci che davano per conclusa definitivamente l'esperienza televisiva del telefilm. La settimana scorsa infatti, il network Nbc ha accettato di andare avanti per un altro anno, e soprattutto di pagare 10 milioni di dollari per ogni mezzora dei diciotto episodi che andranno in onda. Record assoluto per un telefilm di mezzora, se si pensa che una puntata di E.R. Medici in prima linea costa la stessa cifra, ma dura un'ora. Agli attori andrà invece un compenso di un milione di dollari per ogni puntata. Le riprese del film inizieranno non appena saranno finite quelle della nuova serie per la tv, previste per la primavera del prossimo anno.

Quella in corso doveva essere l'ultima stagione televisiva per i sei ragazzi di New York, ma la Nbc ha fatto di tutto per non rinunciare a un prodotto che ancora raccoglie milioni di dollari in pubblicità e che resta in vetta alla classifica dell'audience, con un pubblico di appassionati che va dai teenager ai ventenni e trentenni, le fasce d'età più appetibili per il marketing.

A suon di dollari sono state superate soprattutto e resistenze di Jennifer Aniston: l'attrice, moglie di Brad Pitt, scalpita di fronte alle proposte cinematografiche che le piovono addosso da più parti, ed aveva più volte manifestato l'intenzione di lasciare la serie per dedicarsi al cinema, ma anche alla famiglia. Ma anche nel resto del cast circolavano segni di stanchezza nei confronti dell'avventura consumata in appartamenti comuni e sul divano rosa del caffè preferito. Ma i biglietti verdi hanno avuto la meglio. Per a gioia del pubblico, ma anche dei sei Friends.-

2003Modifica

06 Gennaio 2003, La Repubblica pagina 35, sezione spettacolo.

Friends, dalla tivù al cinemaModifica

-Promette che dopo l' Emmy avrà anche l' Oscar, firma per la decima (e ultima?) serie di Friends, giura che prima o poi smetterà di recitare e farà solo la madre di famiglia perché vuole al più presto un bambino. Lei è Jannifer Aniston, moglie di Brad Pitt, testimonial di una nota gioielleria italiana, protagonista del film di Miguel Arteta The good girl che uscirà nelle sale il 24 gennaio e che racconta la storia di Justine, trentenne che lavora in un discount del Texas alla quale, per un incidente di percorso amoroso, succede di restare incinta di un magazziniere. In attesa di un' eventuale nomination l' occupatissima Aniston si è assicurata nove milioni di euro per la versione cinematografica del serial tv Friends che si girerà l' anno prossimo. I magnifici sei del cast (Matt Leblanc, Courtney Cox, David Schwimmer, Lisa Kudrow, Matthew Perry e, naturalmente Jennifer Aniston) approderanno così sul grande schermo: avventure ed emozioni del solito gruppetto di amici del Greenwich Village newyorchese con molto sesso (e molte scene di nudo) in più. Tanto è garantito il successo del film che gli attori hanno preteso e ottenuto una percentuale sugli incassi. Domani andranno in onda su RaiDue gli ultimi tre episodi della settima stagione di Friends: uno alle 17.25 e due alle 22.50. La serie seguente comincerà a febbraio. Gli appassionati del genere hanno tirato il fiato pochi giorni fa quando la Nbc ha annunciato che Friends numero dieci sarebbe stato girato, anche se gli attori sono stanchi e dichiarano in ogni intervista che hanno intenzione di fare altro (è dal ' 94 che raccontano storie della famiglia-clan giovanile della metropoli). Dieci milioni di dollari per ogni nuovo episodio, record assoluto per una sit-com di mezz' ora; la stessa cifra sborsata per ogni puntata della pluripremiata E. R., che però dura un' ora. Ma Friends di record ne ha collezionati parecchi: 25 milioni di spettatori (solo negli Usa) contro i 22 dei medici del pronto soccorso più famoso del mondo (il cult televisivo ideato da Michael Crichton e prodotto da Steven Spielberg), i 20 di Survivor, dieci anni di programmazione tra fidanzamenti, colazioni insieme, tenerezze e confessioni, distribuito in 100 paesi (dall' Australia al Libano, passando per la Germania che però si è dimostrata pittosto freddina nei confronti dei sei amici), un costo tra i più esosi nella storia del piccolo schermo, destinato a salire di molto, visti gli accordi per la decima serie e considerato che i protagonisti sono riusciti ad ottenere un congruo aumento di stipendio: un milione di dollari per ognuna delle diciotto nuove puntate. Ma va da sé che la rete televisiva Nbc non ci rimette: dagli introiti pubblicitari di Friends (prodotto dalla Warner Brothers) ricava la non trascurabile cifra di 150 milioni di dollari.- (Alessandra Rota)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale